Menu di navigazione

Social Crocetta

FB Crocetta FB Chantaloba Instagram Crocetta Instagram Chantaloba YouTube Crocetta Albums Crocetta


immagine basket
Chantalobacamp

CHI SIAMO



ChantalobaCamp

Il nostro staff 2017
Il camp e' gestito da dirigenza e staff della Don Bosco Crocetta sotto la competenza del nostro staff minibasket e giovanile con dei contributi di noti coaches nazionali ed internazionali.


MARCUS KIRKLAND

Marcus Kirkland Con grandissimo piacere annunciamo la presenza di coach Marcus Kirkland per terzo anno consecutivo per il Chantaloba 2017. Figlio d'arte, coach Marcus Lee Kirkland, e' figlio di Willie Kirkland, due volte All American e giocatore Nba dei Philadelphia 76 ma anche dieci anni nel campionato italiano nelle file della Sacla' Torino e di Genova, dove Marcus nacque nel 1974.
Marcus Kirkland Coach Kirkland e' al sesto anno nella panchina dei Bulldogs dell'Universita' di Wingate nel Nord Carolina, nella quale negli ultimi due anni ha raggiunto le semifinali regionali NCAA.Kirland, specialista del lavoro con i giocatori di statura, ha 'sfornato' allievi come Odel Turner o Deion Turman che oggi giocano in squadre professionistiche europee. Marcus ha allenato per sette anni, prima nei high school e poi alle Universita' di Livingstone ed al Reading College. Nato in Italia, ha giocato qui per i primi cinque anni poi si e' laureato alla Hampton University. Ha una gran esperienza di camp, specie con l'Universita' di Connecticut. Specialista in scouting e valorizzazione dei giovani talenti e' l'uomo giusto per il nostro camp.


STANLEY P. HOLT

Stan Holt Questa stagione a fare coppia col mitico Marcus Kirkland, ci sara' un nuovo coach per il Chantaloba Camp: coach STAN HOLT.
Coach Holt, classe 1979 di origini napoletane, e' capoallenatore dell'Universita' di Langson University in Oklahoma da dieci anni. E' laureato in Amministrazione sportiva ed in Psicologia presso la Universita' di South California, come coach ha lavorato a molti livelli, dalla high school alla NCAA division I. E' un sostenitore dell'importanza della educazione scolastica e dell' atletismo; incoraggia e sostiene lo sviluppo della personalita' del giocatore, lavorando sulla sua abilita' e talento ed indirizzandolo a buone scelte di vita. Si e' sempre battuto per una mentalita' vincente e per lo sviluppo dell'intero potenziale di ciascun giovane giocatore di basket. Il suo record di vittorie negli ultimi due anni e' di 41 -18 e la squadra e' risalita all'11┬░ posto nel ranking nazionale. Lo scorso anno ha partecipato al famoso torneo ad inviti della N.A.I.A. a Kansas City.
Nel passato e' stato assistent coach all' Universita' di South California dove ha allenato i seguenti grandi giocatori: la guardia di Toronto Raptors De Mar De Rozan, Nikola Vucevic di Orlando Magic, Taj Gibson di Chicago Bulls, oltre che il nostro nazionale Daniel HACKETT. Coach Stan, che ha il suo proprio camp ad Oklahoma (http://www.coachholtbasketballcamp.com) ha una grandissima esperienza di lavoro nei Camp Estivi, dove ha lavorato al Kobe Briant Academy e ad altri venti di primario prestigio ed importanza. Lo accogliamo con molte attese ed un caloroso benvenuto...

Gianpy Querio Gia' capocampo nelle ultime edizioni del campo del minibasket GIANPAOLO QUERIO, responsabile del minibasket della Crocetta seguira' la settimana dei piu' piccoli, lezioni di basket (e non solo), giochi e tempo libero assieme agli istruttori crocettini. Gianpy e' anche fondamentale nella parte tecnica giovanile della seconda settimana, ormai coach Querio diventa sempre piu' insostituibile nel nostro camp dove e' cresciuto anche lui tecnicamente negli anni. Figura sempre presente e forte con tutti i camperos, riferimento di tutti, segue la gestione dei ragazzi durante il camp a 360 gradi. Querio ha iniziato come giocatore nelle giovanili della Crocetta, micidiale al tiro dalla distanza. Laureato in Scienze Motorie, istruttore minibasket e allenatore di base si dedica completamente allo sport come responsabile del settore minibasket-scuole della societa' e diventando professore di educazione fisica di alcune scuole di Torino. Attualmente oltre al minibasket e le scuole della Crocetta, segue anche la prima squadra di C gold come assistente di coach Cibrario.

Ovviamente non puo' mancare GUIDO TASSONE, Guido Tassoneresponsabile del settore giovanile della Crocetta, che lascia la sua impronta tecnica e umana nella settimana di camp dei nostri ragazzi. Questo tempo diventa una grandissima opportunita' per i ragazzi di poter confrontarsi nel quotidiano con lui fuori dalla palestra per conoscerlo meglio ed imparare dalle sue 'lezioni di vita', un maestro. La sua carriera non e' facile da riassumere. Inizia ad allenare al Cus Torino dove arriva subito a guidare la prima squadra. Poi una trafila di societa' come Alba, Ginnastica, Pinerolo o Genova di C ma anche Asti, Vado ed Auxilium in B. Porta le giovanili di Auxilium in finale nazionale partendo dal circuito regionale e con quelle di Pms raggiunge le quote piu' alte conquistando tre finali nazionali come responsabile, una finale nazionale Under 17 eccellenza come coach assieme a due titoli regionali Under 17 eccellenza. Arriva in Crocetta per la prima volta nel 2007/08 in prima squadra mentre era responsabile delle giovanili di Torino basket, ma poi torna definitivamente nella 12/13 per allenare la C nazionale dei salesiani e poi prendere il comando delle nostre giovanili. Con la Crocetta e' arrivato alla finale playoff per promozione in B e la fase interzonale a gironi, mentre con le giovanili ha vinto il titolo Under 15 elite, Under 16 elite ed Under 18 elite arrivando all'interzona con gli u18 nella stagione 15/16.

Dalla quarta edizione contiamo con l'inestimabile contributo tecnico di BRUNO BOERO nel Chantaloba camp. Bruno, 77 anni, coach torinese di vecchio stampo (ma anima pimpante), ha dedicato la sua vita al basket. A soli 20 anni inizia ad allenare nella Crocetta di Torino, dopo aver giocato sino alla serie A (quando esisteva la Prima Serie). Nella sua citta' lavorera' per dieci anni, vincendo consecutivamente cinque titoli regionali allievi e juniores ed approdando successivamente a tre finali nazionali ed a due promozioni alla serie B ed alla serie A con l'Auxilium Torino. Nel 1969 passa al settore giovanile della Ignis di Varese, al primo anno dell'era Nikolic.
Bruno Boero Esordisce nella serie A1 a Milano come capo allenatore a 32 anni, il piu' giovane ai tempi della serie A, lavorando fianco a fianco con il coach Tommy Heinson, Boston Celtics. Dal 1972 al 1990 allena rispettivamente a: Milano (serieA1), Firenze(B), Padova(B), Livorno(A2), Roseto(A2), Asti(B), Alba, Trapani(B1). Miglior allenatore italiano della serie B nell'anno 1986. Nell'estate del 1990 viene scelto dalla Benetton Treviso come responsabile tecnico e organizzativo del settore giovanile. Durante il quadriennio 1990-1994 il club trevigiano diventa finalista di tutti i campionati nazionali, e partecipa a dodici finali nazionali su dodici, vincendo tre titoli italiani con il coach Paolo Sfriso (Allievi'91, Cadetti'92, Juniores'94) e due di vice-campione italiano (Cadetti'91 e Cadetti'93): tali record sono tuttora ineguagliati tra tutti i club italiani.
Nel triennio successivo 1995-1997 ritorna all'Auxilium Torino come responsabile del settore giovanile, e le squadre torinesi centrano le finali nazionali con i Cadetti nel 1995, Cadetti 1997, Juniores 1997 con il coach Romeo Sacchetti. Dal 1998 al 2000 e' incaricato responsabile del settore giovanile della Snai Montecatini: il club vince il titolo italiano Juniores nell'estate del 2000. Nel 2001 si trasferisce a Faenza, dove lavora con il settore giovanile, allenando nel campionato B2 sino alla stagione 2006-2007. Nel 2007 aderisce all'APG (Associazione Pallacanestro Giovanile).
Dal 2008 al 2010 collabora con il settore giovanile della Pallacanestro Budrio (Bologna) come responsabile di settore.
Del 2011 al 2013 diventa responsabile del settore giovanile della pallacanestro Olimpo Alba (Cuneo). Nel 2015 collabora con la pallacanestro Universal Basket Modena. Nel 2016 collabora con il settore giovanile della Pallacanestro Russi (Ravenna).
E' allenatore tesserato FIP dal 1961. E' Allenatore Benemerito di Eccellenza. E' allenatore Fiba. E' mental coach.
Targa d'Onore d'Argento della F.I.P. 2012, quale riconoscimento della lunga dedizione al mondo della Pallacanestro e della divulgazione tecnica. Nel corso dei 56 anni di panchina, di cui oltre 35 con i Settori Giovanili, compie numerosi viaggi di studio negli USA. E' il primo allenatore negli anni '70 a presentare e sviluppare il Sistema Ball - handling come approccio didattico ai fondamentali con palla, poi a divulgare i concetti base della difesa con 'aiuto e recupero' ed a parlare della 'difesa sul pick&roll' (vedi 'Giganti del basket' e 'Superbasket').
E' stato il primo coach ad introdurre in Italia il modello americano del Summer camp nell'estate del 1974 ad Aosta, con il coach Gianni Asti e gli allora giovanissimi Federico Danna e Roberto Richini. In tali camp ha lavorato in stretta collaborazione con importanti allenatori di High-School, College ed Nba (Dick Di Biaso, Mike Schuler, Jack Mc Kinney, Bob Nichols, Richard Percudani, Paul Westhead). Lavora ogni anno al camp estivo Chantaloba Camp a Cantalupa (Torino), dove nel 2017 festeggera' il quarantatreesimo anniversario del primo camp di basket in Italia.
Inoltre ha mantenuto nel tempo contatti personali per un continuo aggiornamento tecnico con grandi allenatori quali: Claire Bee, Bobby Knight, Morgan Wootten, John Killilea, Howie Landa, John Calipari, Digger Phelps, coch 'K', Pete Gaudet...
Nel corso della carriera ha scoperto o allenato giocatori come: Caglieris, Marietta, Benatti, Sacchetti, Della Valle, Trucco, Chiarini, Dell'Agnello, Mandelli, Aldi, Tosi, Scarone, Agosta, Chiacig, Marconato, Carraretto, Abbio, Vanuzzo, Gatto, Ress...
Ha svolto un'intensa attivita' di formazione per conto della Federazione Italiana Pallacanestro (FIP), tenendo lezioni e clinic in varie sedi italiane. Inoltre ha tenuto Clinic Internazionali per conto dell'Associazione Mondiale de- gli Allenatori (WABC), rispettivamente in: Siria, Spagna, Germania, Ghana ed Isole Canarie tra gli anni 1985 e 1990. Autore del libro: 'Il Sillabasket', edito nel 2014. E' autore di numerose traduzioni, articoli e pubblicazioni tecniche originali, alcune delle quali compaiono sul sito www.brunoboero.it aperto nell'anno 2008 e che conta nel 2017 contatti in sessantacinque paesi ed 1.200.000 visitatori.

Il padrone di casa per ultimo. Anche dal primo campo (tranne un campo saltato per impegni cestistici) abbiamo sempre contato con la coordinazione generale e logistica di NINO FERRARO, capocampo con tutti i gradi del turno di specializzazione ma dallo scorso anno anche del turno minibasket.
Nino Ferraro RTT piemontese e responsabile Centro tecnico federale regionale. Inizia nel basket della Don Orione e da allenatore sfiora subito le finali nazionali femminili, passa all'Auxilium Torino e al CUS dove vince come coach il titolo universitario. Da assistente conquista poi la B con la Ginnastica. Dal 1977 fonda la prima Atletica Pinerolo che negli anni si evolvera' in altre realta' ma che sara' sempre nel cuore e nella mente di Nino. Nel 1996 torna in Auxilium come direttore sportivo ma fa anche da assistente ai coach della prima squadra di Torino in B: Meo Sacchetti, Guido Tassone e Beppe Carbone. Conquista il titolo regionale juniores nel 99 con Auxilium. Allena Saluzzo due anni in C1. Responsabile del settore giovanile di Torino Basket e vice della B dilettante nel 2010, passa a fare il responsabile di Alter Piossasco che combina con l'incarico di RTT regionale e responsabile CNA, incarico che lascia nel 2016.

Sponsor

SAT

KA packaging - Imballaggi flessibili e cartotecnici
Molecola
Doit Display Aldebaran consulenze srl

Partner


Turati 39

Tre denti


Collaborazioni

Sagrantino
Alter 82- Agnelli
Ad Quintum